E se non foste soli in casa e qualcuno vi osservasse?

di Anna Fraddosio Commenta

Avete mai avuto la sensazione di essere osservati in casa vostra senza però la reale presenza di nessun “vivente”? E siete mai stati spinti dalla curiosità di vedere cosa succede in casa vostra, di notte, mentre dormite?; ed avere avuto quella folle idea di mettere delle videocamere per la casa?


La vicenda che ha coinvolto questi due genitori e la loro figlioletta sembra essere uscita direttamente dal film “Paranormal Activity”.

Siamo in Inghilterra a Swanley, in una normalissima famiglia inglese composta da mamma Chloe Owens, 26enne e papà Dave, 35enne, con la loro piccola figlioletta Lola di appena 10 mesi. E’ una serata di pace e tranquillità in questa piccola famigliola, i genitori sono sul divano a guardare la TV, mentre la figlioletta, nell’altra stanza, dorme beata nella sua culla controllata a distanza dal baby monitor.

Dopo poco la bimba si sveglia, svegliata forse da qualche rumore esterno, il padre la prende in braccio e la porta nel soggiorno con loro per cullarla e farla smettere di piangere di rimando si reca a spegnere il baby monitor ed è proprio lì che fa una scoperta agghiacciante.

Qualcuno si nasconde nella stanzetta della piccola, vicino la sua culla un volto; un ladro si penserebbe ed invece no. Quello che solo l’obbiettivo della telecamera può mostrare è il viso di una bambina fantasma, che con i suoi occhi sbarrati e vacui osserva la culla. Sarà stata lei a svegliare la piccola? I genitori ripresesi dallo schock hanno raccontato tutto al famoso quotidiano britannico “The Mirror” con tanto di foto-prova (che potete vedere sulla foto sopra postata).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>